L’aratro Delfino3 è composto da un mono vomere reversibile e da due ripper.

A seconda delle caratteristiche del suolo, delle precipitazioni e degli obiettivi del progetto, l’aratro può essere regolato in una vasta gamma di configurazioni. Questo permette di modificare la modalità, la profondità e la larghezza delle lavorazioni del vomere e dei ripper. Il Delfino3 può essere usato con uno o con 2 ripper.

Il mono vomere reversibile scava, per mezzo di un movimento ondulatorio, dei micro bacini lunghi 3,5-5m, larghi 40-50cm, e profondi 40-50cm.

Aratura con:

– 1 ripper situato davanti al vomere fissura e spacca il suolo fino a 60-70cm di profondità scavando un solco continuo che raccoglie l’acqua dai micro bacini adiacenti senza rivoltare la terra.

Il ripper svolge anche una funzione protettiva rispetto al vomere.

Questa configurazione tecnica semplificata permette l’accoppiamento con un trattore da 190 CV ed una lavorazione più veloce.

– 2 ripper posti davanti al corpo lavorante posteriore (vomere) scavano il terreno per 40-50cm di larghezza. Si abbassano fino a 70cm di profondità tra due micro bacini e si sollevano a 40-50cm laddove il vomere scava i micro bacini. I ripper realizzano una sacca interrata in cui s’infiltra l’acqua raccolta nei micro bacini.

I due ripper sono «sfalsati» per spostare le eventuali pietre e proteggere il vomere.

Questo processo, altamente performante, necessita di un trattore di ~ 300 CV.